La città cresce come noi. Matteo, 5 anni

Questo progetto ci offre la possibilità di vivere alcuni luoghi della città attraverso gli occhi di bambine e bambini dei nidi e delle scuole dell'infanzia del Comune di Reggio Emilia.

 

L’anno scolastico 2023-2024 è stato un anno importante per i nidi e le scuole comunali dell’infanzia di Reggio Emilia: la prima scuola dell'infanzia a gestione comunale ha festeggiato 60 anni e si sono tenute le elezioni dei rappresentanti dei Consigli Infanzia Città, fondamentali organi di partecipazione per genitori e cittadini alla vita dei nidi e delle scuole.

Nidi e scuole e città.  Un'alleanza importante.

Bambine e bambini e città. Questo il percorso che, in questo anno particolare, ha voluto rinnovare i pensieri intorno al tema della città.

Bambine e bambini sono soggetti attivi delle tante vite della città e ci offrono le loro visioni di città che si manifestano nelle tante e diverse modalità con cui l’hanno percorsa, scoperta, ascoltata, interrogata, nominata, giocata...

La mappa della città rivista con gli occhi dei bambini vorrebbe offrire un punto di vista che, oltre a considerare la relazione dei bambini con quartieri, territori e spazi, riconosca il punto di vista dei bambini come costruttore di una cultura dell’infanzia che può trovare nella città contesti di visibilità e di presenza.


MAPPA 

Questa mappa raccoglie una serie di proposte che i nidi e le scuole dell'infanzia regalano alla città. Potrete trovare tracce effimere e delicate che testimoniano le curiosità, le domande, le risposte di bambini e adulti.

Un invito a seguire e scoprire queste tracce, con il desiderio che, in un futuro non troppo lontano, le tracce delle bambine e dei bambini possano occupare e abitare gli spazi cittadini in modo permanente, per manifestare il diritto dell’infanzia di essere protagonista della città.

 

Visualizza a schermo intero

Reggio Emilia Approach

Il Reggio Emilia Approach® è una filosofia educativa fondata sull’immagine di un bambino con forti potenzialità di sviluppo e soggetto di diritti, che apprende attraverso i cento linguaggi appartenenti a tutti gli esseri umani e che cresce nella relazione con gli altri.

Restiamo in contatto

Newsletter